LA FORZA DELLA SQUADRA
sito ufficiale dei Lions 108ia2 | lions club liguria | lions club genova | lions club alessandria

Lions 108 ia2 sito ufficiale dei Lions 108ia2 | lions club liguria | lions club genova | lions club alessandria LA FORZA DELLA SQUADRA

LA FORZA DELLA SQUADRA
LA FORZA DELLA SQUADRA

 

LA FORZA DELLA SQUADRA

di Sandro Castellana - Direttore Internazionale

pubblicato sulla rivista on line LION Magazine

 

L’azione dei Lions si basa su integrità, responsabilità, lavoro d’equipe ed eccellenza. Le nostre iniziative sono il risultato di un costruttivo lavoro di squadra che costruiamo giorno per giorno.

Ci sono alcuni presidenti di club che, a volte, prendono delle iniziative personali, magari consigliati da “esperti”, senza consultarsi con il Consiglio Direttivo, certi che la propria iniziativa sia una “geniale” innovazione, indiscutibilmente portatrice di buoni frutti. Accade sovente che siffatte “geniali” iniziative non siano condivise da gran parte dei soci del club e che questi vengano a sapere dell’iniziativa da una mail, magari con data 1 aprile; appurato che non è un “pesce d’aprile” alcuni soci possono ritenere l’iniziativa offensiva di valori e motivazioni fondanti l’appartenenza e domandarsi se il Direttivo fosse a conoscenza a priori dell’iniziativa: “è impossibile che il Presidente non si sia consultato con il Consiglio Direttivo e non abbia chiesto l’approvazione dell’iniziativa”.

Si tratta di pura immaginazione, oppure di qualcosa già accaduto in passato e che alcuni di noi hanno avuto modo di sperimentare in prima persona? Sappiamo che è vera la seconda affermazione e sappiamo, o immaginiamo, che casi simili si possono verificare anche ad altri livelli di leadership, come ad un Governatore Distrettuale e, persino, ad un Presidente Internazionale.

Cosa fare allora? “Impeachment” del Presidente? Boicottaggio delle attività in corso? Pettegolezzi, divisioni e malumori all’interno del club?

Quando uno di noi accetta un incarico come officer, che si tratti di incarichi all’interno del Club o all’interno del Consiglio di Amministrazione, tutti si aspettano da noi “serietà morale”, “ottima condotta” e aderenza agli standard etici di Lions Clubs International. Questi si basano su Integrità, Responsabilità, Lavoro d’equipe ed Eccellenza, come riportato nel documento “Standard Etici - Club” LG414.PDF che trovate sul sito LCI in http:// members.lionsclubs.org/IT/resources/publications-forms/legal.php

In casi simili deve prevalere da parte di tutti noi lo spirito di squadra, per comprendere il problema e cercare delle soluzioni, “sempre mirando a costruire e non a distruggere”, ottenendo le scuse nei confronti di chi si è sentito offeso e mettendo in chiaro le regole, contenute all’interno di statuti e regolamenti, che evitano che abbiano a succedere ancora in futuro eventi del genere. Se si lavora in squadra, senza voler imporre l’”io” e ricercando sempre le intese sul “noi”, i risultati arrivano e si evitano problemi ed incomprensioni.

Il valore di una squadra è direttamente proporzionale al valore dei suoi componenti. È per questo che siamo così attenti ad individuare come nuovi soci persone che condividano i nostri valori e la voglia di aiutare il prossimo, unendo le loro forze alle nostre e ricavando soddisfazione e gioia dall’impegno comune. È per questo che la nostra unica gratificazione, nell’invitare un nuovo socio a far parte dell’Associazione, è vederlo soddisfatto di essere accolto, valorizzato e coinvolto, per moltiplicare le proprie capacità attraverso i club.

È sotto gli occhi di tutti l’impatto delle innumerevoli attività svolte e promosse durante i “Lions Day”, ma anche di quelle che ogni settimana vengono realizzate in tutta Italia. Le vediamo documentate sui “social”, sui siti web, sulla stampa lionistica e sugli organi di informazione, con notizie che ci rallegrano e ci rendono orgogliosi. Ognuna di quelle iniziative è il frutto di un costruttivo lavoro di squadra fatto dai soci di uno o più club. Una grande squadra che costruiamo giorno per giorno, insieme, con molto orgoglio. Questa è la forza della nostra squadra!

Vi do appuntamento al prossimo numero, ma nel frattempo fatemi sapere le vostre idee ed il vostro punto di vista sul futuro della nostra Associazione. Scrivetemi a sandro.castellana@gmail.com

Stiamo facendo un mondo di differenza

I Lions stanno cambiando il mondo una comunità alla volta, rispondendo alle necessità sia a casa propria che in tutto il mondo. Siamo 1,4 milioni
di uomini e donne che credono che la solidarietà sia importante. E quando lavoriamo assieme possiamo raggiungere abiettivi più grandi e avere un impatto maggiore di quello che possiamo ottenere da soli.